Quale cintura scegliere per la vostra morfologia?

Pubblicato il : 30 Luglio 20203 tempo di lettura minimo

Volete comprare una cintura, ma vi sentite subito persi e non sapete come sceglierla? Questo accessorio è uno degli oggetti più difficili del guardaroba femminile. Non solo supporta pantaloncini, pantaloni o gonne, o, se si sceglie la cintura in base alla propria morfologia, sublima qualsiasi morfologia. Per scoprire come sceglierlo in base alla propria morfologia, seguire i consigli.

Quale cinghia per le piccole dimensioni

Per dare l’impressione di gambe più lunghe, abbinare il colore della cintura alla gonna o ai pantaloni. Scegliete cinture discrete e sottili, sia che siate in sella con una tunica, un vestito o dei pantaloni. Scegliete un’altezza massima di tre centimetri e non abbinate la cintura alla vostra borsa o alle vostre scarpe se già si abbinano al vostro abbigliamento. Se siete piuttosto corti, vietate la cintura larga, perché non vi fa fare bella figura e appiattisce la vostra silhouette. Non si tratta di privarsene, perché è davvero un pezzo che permette di giocare sui volumi, e un accessorio seducente e molto femminile.

Quale cintura scegliere per le grandi silhouette

Se sei alto, puoi mettere alla cintura tutto quello che vuoi. Non importa se si tratta di una cintura sottile su un paio di pantaloni o di una cintura larga su una gonna, concedetevela. Il ragionamento è che se si vuole creare un look più basso, andare per le cinture larghe. Osare anche osare la serie di contrasti con una cintura fantasia o colorata. Se invece vi piace la vostra silhouette slanciata, preferite una cintura discreta e sottile tono su tono, che accentua i pantaloni affusolati, per esempio con gli stivali con il tacco.

Quale cintura per quelli rotondi e magri?

Se siete rotondi e piccoli, scegliete cinture discrete e sottili, al contrario se siete rotondi e alti, preferite cinture larghe. Se ti piacciono le cinture di fantasia, scegli cinture intrecciate, dettagli tono su tono, incisioni o ricami, ma sempre senza troppo contrasto. Preferite una cintura discreta e sottile da mettere sui fianchi e avere una camicia o una tunica con una camicia o una camicia con pantaloni alla carota, per esempio. Se volete enfatizzare la vostra linea e volete accentuarla, optate per un outfit attrezzato e una cintura larga. E quale cintura scegliere per bilanciare il seno? Per ridurre lo spazio tra il petto e lataglia, una cintura larga fa apparire il petto più corto, mentre una cintura sottile, al contrario, lo allunga. Si sconsiglia quindi l’uso di una cintura larga se si dispone di un petto generoso, che dà l’impressione di volume. Se avete un petto piccolo, potete godervi l’effetto.

Il finto sacco di coccodrillo: perché ha tanto successo?

Plan du site